Informazioni tecniche sul collagene

Aggiungiamo e pubblichiamo i seguenti articoli tecnici nel nostro sito. In questa pagina offriamo i dettagli di alcuni contribuenti, il titolo dell'articolo e il riassunto del tema trattato.

Estratti dal libro “Look and Fell Younger”, del Dr. Warren Chaney


Note: non facciamo nessuna affermazione o diamo consigli. Tutte le informazioni qui presenti provengono da internet e sono disponibili nella rete.

Clicchi sul titolo di ogni colonna per leggere il testo completo.

Collagene – Il laccio che unisce

COLLAGEN- THE TIE THAT BINDS
Dr. Warren Chaney
 

Contribuenti,:A. Berton, V. Rigot, E. Huet, M. Decarme. Alex Suh, DC, et al

Descrizione:
Cos'è il collagene e perché è necessario per la Giovinezza e Salute.

 

In ricerca della fontana della giovinezza

COLLAGEN - LOOKING FOR THE FOUNTAIN OF YOUTH
Collagen and Aging

Contribuenti: Dr. Warren Chaney, et al

Descrizione:
Il collagene e l'invecchiamento, malattie relazionate al Collagene e dolori delle mani con artrosi.

 

 

Come il corpo ricostruisce se stesso

HOW THE BODY REBUILDS ITSELF

Contribuenti: O. Steinbrocker, C.H. Traeger, R.C. Batterman, Dr. Warren Chaney, et al

Descrizione:
Riparazione metabolica, Borsite, tendinite, tendini. Cartilagini rughe e striature.

 

 

La perdita di peso e il collagene

WEIGHT LOSS AND COLLAGEN

Contribuenti: Kari Kivirikko, M.D., Ph.D. , Dr. Warren Chaney

Descrizione:
Sulla perdita del peso

 

 

La chiave per sembrare e sentirsi più giovani.

COLLAGEN
The Key to Looking and Feeling Younger

Contribuenti: Dr.Stephen Ho, MD, Jeff Wilson

Descrizione:
La natura del collagene

 

 

Le limitazioni del collagene tipo II - STUDI CLINICI

COLLAGEN TYPE II LIMITATIONS

Contribuenti: Dr. Jean-Yves Leroux

Descrizione:
La natura del collagene

 

Collagene – Il laccio che unisce

Dr. Warren Chaney
Il collagene è una proteina strutturale fibrosa che compone le fibre bianche (fibre di collagene) della pelle, osso, cartilagini e di tutti i tessuti congiuntivi. Si trova disperso nel corpo in forma di gel, per fornire rigidezza, come per esempio il bianco vitreo dell'occhio. [1] In altre parole, il collagene è una proteina naturale che compone la maggior parte dell'appoggi strutturale del corpo ed è la principale sostanza del tessuto congiuntivo. È il tessuto congiuntivo che mantiene il nostro corpo unito. Il collagene è presente in tutti gli organismi multicellulari.

Il collagene dà resistenza e proprietà elastiche ai differenti organi e tessuti. Il 25% del peso della proteina secca del corpo umano è collagene. 65% della nostra pelle è fatta di collagene e, in totale, circa il 30% di tutto il nostro corpo è collagene. Il collagene è la parte naturale della costituzione dei tendini, legamenti, articolazioni, muscoli, capelli, pelle e organi vitali. Quando il corpo riceve meno collagene, esso ne risente. La stanchezza, la fatica, i dolori, è una mancanza di riposo sono sintomi frequentemente associati a questo problema- sintomi che aumentano con l'avanzare dell'età.

Oltre alle molte proprietà strutturali, il collagene serve come principale catalizzatore per l'accrescimento e riparazione dei tessuti dell'organismo. Molte delle differenti patologie sono relazionate con la presenza di questa proteina vitale per l'organismo, e quindi anche le variazioni di collagene sono importanti. Quando la produzione di collagene subisce alterazioni, non ne soffriamo!

La produzione di collagene nel nostro corpo diminuisce drasticamente con l'invecchiamento. Questo processo di decadimento, furtivo ed abbastanza insidioso. Inizia ad apparire a partire dai 25 anni, prende velocità verso i 30 e 40 e, subito, come un treno nei nostri anni 50 e 60. La mancanza di collagene, o l'uso inadeguato di collagene da parte del nostro organismo, spiega cos'è la vecchiaia.

Gli studiosi sono coscienti di questo problema, ma fino a poco tempo fa, si poteva fare poco perchè una maggior parte dei supplementi di collagene non medici erano inutili. Il corpo era semplicemente incapace di assimilarlo. Ovviamente potevate trovare del collagene in alcuni negozi di salute alimentare, nel posteriore di una rivista e anche in farmacia. Ma questo serviva a poco e le costava solo denaro.

Fortunatamente, c'è stato un significativo avanzamento scientifico di una coppia di un Chimico Francese e un talentuoso gruppo di biochimici in un noto laboratorio canadese. Dopo studi considerevoli e un certo investimento il gruppo ha sviluppato una matrice di collagene altamente bioattiva, che l'organismo assimila all'inizio del processo digestivo. Il prodotto si chiama Pure-Col®, e il suo sviluppo è tanto importante per l'inizio del processo d'invecchiamento, alleviando i dolori associati all'età e migliorando l'aspetto, che se ne discuterà in una sezione apposita di questo capitolo. Nel frattempo non assuma nessun complemento senza sapere per quale motivo è necessario. Io credo che questo prodotto lo sia e qui vi dico perchè.


Perchè il collagene è utile per la giovinezza e la salute
Il collagene viene prodotto naturalmente dall'organismo è può essere fornito a partire da fonti di alimentari selezionate. È vitale per il funzionamento dell'organismo perchè è il laccio che unisce! L'uso di collagene da parte dell'organismo non può essere esagerata. Compone le articolazioni, muscoli, capelli pelle, tendini e legamenti. Fornisce la struttura del nostro organismo ed i legami cellulari necessari che rafforzano i tendini.  Il collagene si compone di vari strati elastici che appoggiano sulla nostra pelle e sugli organi interni. Le ossa e i denti si formano quando l'organismo accresce i sali minerali e il collagene del corpo. [2]

Le fibre di collagene sono unite, come pezzi di un tessuto per formare una rete, nella quale nuove cellule crescono e si riproducono. L'organismo necessita di costruire nuove cellule in qualsiasi momento, come per esempio, durante il processo di cura o crescita, nel quale il collagene svolge un ruolo centrale. Il collagene è una sostanza che protegge e sostiene i tessuti molli del corpo, e che tiene unito il nostro scheletro. [3] In altre parole, il collagene è importante perchè è la colla che tiene in unito il nostro corpo.


Appendice:
[1]
Miller-Keane Medical Dictionary, 2002 .
[2] A. Berton, V. Rigot, E. Huet, M. Decarme, Y. Eeckhout, L. Patthy, G. Godeau, W. Hornebeck, G. Bellon, and H. Emonard. Involvement of Fibronectin Type II Repeats in the Efficient Inhibition of Gelatinases A and B by Long-chain Unsaturated Fatty Acids, Journal Of Biological Chemistry, giugno  2001.
[3] Alex Suh, DC, durante una intervista tenutasi nell'aprile 2003.  

Torna dall'inizio
 


Il collagene- la ricerca della fontana della giovinezza
Il collagene e l'invecchiamento
La produzione di collagene nel nostro corpo diminuisce con l'invecchiamento. Cioè diviene più lenta. All'inizio lo notiamo all'esterno del nostro corpo con la comparsa delle prime rughe, verso i trent'anni. A questo punto, la mancanza di produzione di collagene inizia ad avere effetti su di noi internamente al nostro corpo. Tali danni ricevono la nostra attenzione quando fratture e distorsioni diventano più gravi. Le cose che facciamo sempre all'improvviso diventano più dolorose. Le lesioni che non erano mai state serie iniziano a darci dolore. I dolori nelle articolazioni diventano più problematiche. Stiamo sentendo i dolori dell'invecchiamento.
Con l'invecchiamento continuo, il nostro tessuto connettivo e muscolare cedono a causa della crescente mancanza di collagene. Il risultato è che proviamo un indebolimento nella struttura scheletrica. Proprio come un bombardamento futuro, la mancanza di collagene ci colpisce superando ogni barriera radar. Un giorno ci accorgiamo e ci diciamo: C’è qualche cosa che non va!
Fuori dal corpo, la riduzione di collagene nella pelle si rende più visibile con l'età. La pelle mostra delle rughe, perde brillantezza e la giovinezza che al nostro partner prima tanto piaceva. L'aspetto raggiante e gradevole scompare. In breve, si formano scaglie dermiche e solchi, macchie gialle e marroni. La nostra pelle è secca in alcune zone. Una mattina ci guardiamo allo specchi e diciamo, questo non va bene! A questo punto iniziamo a vedere nelle farmacie nella sezione alimenti se troviamo qualche crema, pomate o lozioni. La pubblicità del prodotto per il ringiovanimento inizia ad essere interessante anche per noi. Solo che più tardi, dopo aver messo su anche un po’ di ciccia, tutti i soldi spesi in lozioni segrete per il nostro viso iniziano a dimostrarsi inutili. Perché? Perché trattiamo i sintomi, non il problema.
La scolorazione delle mani è un sintomo frequentemente associato all'invecchiamento. Quindi, le nostre mani iniziano ad avere un aspetto rugoso e secco come se fossero state in un lavello e ci fanno ricordare pubblicità di altri tempi. Ma ciò che ci deprime è che nella attuale società della “lavastoviglie” la maggior parte non ha bisogno di mettere le mani nel lavello!

Formazione prematura di rughe nelle mani, segnale di una deficienza di collagene, in alcuni casi, mancanza di collagene.
Potremmo imparare a convivere con il nostro aspetto se la mancanza di collagene si fermasse lì, ma non avviene così. Con il deficit di collagene si può a passare anche ad uno stato patologico.

 

Malattie di collagene
Gli scompensi di collagene sono spesso associate all'invecchiamento e rappresentano molto più che semplici malattie degli anziani. L'assenza di collagene caratterizza tutto il gruppo di disturbi che riguardano il sistema immunitario. Assieme a questi disturbi, si osservano anche infiammazioni del tessuto congiuntivo e dei vasi sanguigni. Questi dolori hanno tutto a che vedere con il tessuto congiuntivo del collagene, che fornisce la struttura di supporto al muscolo unito allo scheletro e la copertura di protezione, come la pelle, le membrane mucose e il sistema di vasi sanguigni per il corpo.
In accordo con le statistiche più recenti, circa 60 milioni di americani soffrono di qualche tipo di artrite, assieme a tantissime altre varietà di artrosi. [4] Questo numero salirà a 65-70 milioni di unità nei prossimi 20 anni. [5] Tutti voi che soffrite di artrosi avete gli stessi sintomi di forte dolore e perdita dei movimenti, come l'estensione di un angolo, queste cose distruggono la gioventù portano ad una diminuzione della qualità. Senza considerare che i
problemi cardiovascolari (che continuano ad essere l'assassino numero uno nel paese) e gli effetti debilitanti dell'invecchiamento aumentano considerevolmente. [6]
Gli studi hanno dimostrato che quando le persone soffrono di artrite, occorre un collagene selettivo distruttivo nelle cartilagini. I globuli bianchi attaccano le cartilagini comuni, le quali, a loro volta, attivano il sistema immunologico per sviluppare anticorpi. Questi anticorpi attaccano ciò che essi credono essere ancora il nemico, il collagene. Quindi, la risposta del sistema è attaccare tutta la cartilagine che si degenera nel corpo. Così, sebbene si possa avere un problema solo ad un polso o ad un ginocchio, su entrambi i polsi o ginocchia e le nostre costole si sente dolore, le anche e le due spalle sentono dolore. Alla fine il risultato è lo stesso: il dolori dell'invecchiamento aumentano, assieme ad una accentuata perdita della qualità della vita. [7]
I costi del trattamento tradizionale dell'artrite ammontano a US$65 miliardi nel 1992 e circa US$480 nel 2002. [8] La maggior parte dei costi era per pagamenti di invalidità, perdita di tempo e lavoro. [9] L'artrite è un fattore che ha causato più di 20000 morti e 2 milioni di ricoveri all'anno. [10] Oltre a questo, c'è il costo terribile addizionale per trattare gli effetto collaterali dei medicinali usati per il trattamento dell'artrite, incluso i corticosteroidi immunosoppressori. Senza ombra di dubbio, il problema del collagene si trasforma in un terribile castigo sulla società.
I dolori da poco collagene nel corpo umano sono divisi in due gruppi principali:


1.. Quelli di derivazione genetica o risultanti da difetti strutturali e biochimici e

2. quelli acquisiti e nei quali vi sono reazioni infiammatorie ed immunologiche dentro ai tessuti.

Nel primo gruppo esistono disturbi che si distinguono per difetti strutturali e che interessano la formazione del proprio collagene. I problemi di collagene acquisiti, il secondo gruppo, sono quelle più
associate all'invecchiamento sebbene possano essere contenute anche nel primo. Esempi di patologie legate a una deficienza di collagene acquisita sono la dermatomiosite e l'artrite reumatoide. [11]
Dolori reumatici è un termine usato frequentemente a causa dell'artrite reumatoide, la più comune fra le patologie di questo gruppo, del quale possiede quasi tutte le caratteristiche.
Dolori da artrosi alle mani

Il plasma sanguigno dei pazienti con la patologia del collagene rivela livelli significativi di anticorpi (questi sono anticorpi che attaccano le proteine e cellule del corpo). Questa reazione antigene-anticorpo porta all'infiammazione di molti tessuti vitali del corpo. Le patologie legate al collagene più comuni includono l'artrite reumatoide, febbre reumatica, lupus eritematoso, dermatomiosite, poliartrite nodosa ed sclerodermia. [12]
La maggior parte dei dolori legati al collagene, come l'artrite reumatoide e febbre reumatica, cono caratterizzati da un elevato numero di dolori nelle articolazioni. La febbre reumatica può dar luogo anche a danni permanenti al cuore, situazione più frequente nei bambini che negli adulti. Il Lupus eritematoso è autoimmune e provoca alterazioni nei reni, della pelle e di tutte le membrane che rivestono la cavità corporale. La dermatomiosite è più comune, è una eruzione cutanea accompagnata da un dolore muscolare. Nella poliartrite nodosa, le pareti delle arterie vengono danneggiate e c'è sclerodermia, spesse camere di fibre do collagene depositato. Entrambe le patologie risultano in una debilitazione delle funzioni degli organi.

Alcune patologie legate al collagene non danno alcun trattamento soddisfacente, ma la maggior parte può essere curata clinicamente. Per esempio, l'artrite reumatoide è generalmente trattata con gli stessi composti dell'aspirina, corticosteroidi e immunosoppressori, utilizzati separatamente o in combinazione con degli altri [13] Alcune patologie del collagene, come la febbre reumatica, vengono trattate con antibiotici, considerando che il Lúpus e la poliartrite nodosa sono alleviate significativamente dai corticostiroidi.

Appendice:
[4]
Shelton, Gene; Collagen Type II and Arthritis, Health Remedies Notebook, 2002.
[5] National Cardiovascular Disease Statistics, Office of the Surgeon General, Washington, D.C. 2003.
[6] Ibid.
[7] Effects of Oral Administration of Type II Collagen on Rheumatoid Arthritis, a Harvard School of Medicine Study published in the Journal of Science, Boston, Massachusetts, Stembro de 1993.
[8] National Cardiovascular Disease Statistics, Office of the Surgeon General, Washington, D.C" 2003.
[9] Ibid.
[10] Cochran, Charles; Lubricate Your Joints, Canadian Journal of Health and Nutrition, Março de 2001.
[11] Christopher M. Overall, Angela E. King, Douglas K. Sam, Aldrich D. Ong, Tim T.Y. Lau, U. Margaretha Wallon, Yves A. DeClerck, and Juliet Atherstone. The Hierarchical Role in Binding Timp-2 of the Unique Cationic Clusters of Hemopexin Modules Iii and Iv; Department of Biochemistry and Moleculard Biology, Faculty of Medicine, University of British Columbia, Vancouver, British Colombia V6T 1Z3, Canada and the Division of Hematology-Oncology, Children's Hospital Los Angeles and University of Southern California, Los Angeles, Caliofrnia, 1998.
[12] Ibid.
[13] Tuan, T.-L., Song, A.K., Chang, S., Younai, S., and Nimni, M.E. In vitro fibroplasia: Matric contaction, cell growth, and collagen production of fibroblasts cultured in fibrin gels. Experimental Cell Research, 223:127-134; 1996.
 

Torna dall'inizio



Come il corpo si ricostruisce da solo
I giovani hanno ghiandole pituitarie che producono GH in abbondanza (ormone della crescita). Con l'invecchiamento, questo ormone diminuisce progressivamente e passa ad essere collagene. La funzione del collagene nell'organismo è quella di convertire le molecole della proteina naturale in aminoacidi essenziali necessari all'organismo. In questo modo il collagene svolge importanti funzioni di manutenzione del corpo.
 
Se il corpo riesce a ricostruire e riparare se stesse con efficienza, tutto questo dipende dalla sua capacità di trasformare una risorse corporea in un'altra. Questo processo di sintesi proteica è un processo metabolico che richiede collagene come catalizzatore. Proprio come il collagene si riduce nel corpo, sia le risorse che i catalizzatori si riducono.
Gli studi hanno dimostrato che gran parte della riparazione del nostro corpo avviene quando dormiamo. [14] E' da molto oche si sa che il corpo cambia il suo funzionamento poco dopo l'essersi addormentati. Da uno stato attivo partecipativo si passa ad uno stato di ricostruzione e manutenzione. È durante questa fase il corpo cerca il collagene disponibile e gli altri nutrienti importanti per convertirli in materiali altrettanto importanti, necessari all'organismo.
La sintesi del collagene è qualcosa che interessa e che ci permette di sembrar e sentirci più giovani. Quindi, qualsiasi nutriente che possa aumentare la ricostruzione o il processo di cicatrizzazione è qualcosa che dobbiamo considerare fortemente.

I produttori di complementi alimentari della salute, riconoscono la necessità dei supplementi di collagene. Ma il collagene nelle medicine non è biodisponibile (un termine per dire che l'organismo non lo può utilizzare). Per far fronte alla situazione, alcuni produttori con meno etica, utilizzano in maniera meno appropriata, come incentivo, i complementi di collagene che non sono assorbibili, o certi ormoni precursori che non fanno nulla per il collagene.

Il corpo produce da sé il proprio collagene, tutti i giorni, ma, una volta che la produzione diminuisce con l'età, l'offerta disponibile di collagene rapidamente diventa meno del sufficiente. Il consumo progressivo delle varie parti del corpo diventa visibile. Uno dei primi segni visibili è la comparsa delle rughe sulla pelle e l'inizio di dolori inspiegabili alle articolazioni. Osservi, ho detto, qui segni visibili dell'invecchiamento. Le rughe ed i dolori articolari rappresentano solo quello che sta accadendo all'esterno del corpo. Possiamo solo immaginare ciò che avviene dentro.
Una volta iniziate le condizioni degenerative dall'artrite , la fibromialgia, i dolori nelle articolazioni associative e altre sindromi sono implacabili. Si può fare poco per alleviare il dolore, molto meno per interrompere il processo degenerativo. Non interpretatemi male. L'organismo ha la capacità di curare se stesso, ma sempre se gli vengono forniti dei materiali adeguati con i quali poter lavorare. La cura inizia dentro e fuori. Lo stesso fa la gioventù! Quindi, l'unica cosa che funziona è eliminare l'origine della degenerazione prima che si verifichi.
 

Borsite, tendinite, e Tendinosi
La Borsite, tendinite, e tendinosi sono tre delle patologie del collagene più comuni, che ci interessano a metà dell'invecchiamento, e che ci fanno sentire più vecchi. La Borsite è causata dall'infiammazione da artrite o da infezione. [15] Le aree delle articolazioni più colpite sono spalla, gomito, pugno, anca, schiena e caviglia. Gli individui con borsite sentiranno dolore, sensibilità, e rigidezza nelle zone colpite. [16] Come risultato, la debolezza muscolare locale si sviluppa frequentemente come risultato da preoccupazione di evitare movimenti dolorosi per le articolazioni come salire le scale.
La tendinite, una infiammazione dei tendini, è stata considerata come prima causa del dolore al tendine ed associata alla perdita di forza e di movimento. Recentemente, i ricercatori hanno scoperto che la maggioranza delle persone diagnosticate con questa patologia non hanno nessun sintomo di quelli dell'infiammazione al tendine. Quindi, le scienze mediche sono arrivate a definire la tendinite in maniera più adeguata ossia come tendinosi. Oggi giorno; i termini non sono distinti.
 
La Tendinosi/tendinite è causata da una rottura del tessuto del tendine composto da collagene. Il collagene contribuisce al rivestimento e forza del tendine. Quando c'è rottura del collagene, appaiono piccole lacrime sul tendine, indebolendolo e causando dolore. Questa patologia da collagene può colpire i bambini, i giovani adulti e gli anziani. Ci capita di fare movimenti ripetitivi a lavoro, sport o nelle attività giornaliere. Chi usa moquette ha problemi alle ginocchia, chi scrive ai polsi e i giocatori di tennis alle gomita.
La borsite e tendinite/tendinosi può essere curata con successo, riposando le aree dolorose, applicando ghiaccio o attraverso trattamenti che eliminano il dolore. Questo dà al corpo il tempo per riparare e riprodurre i danni da cartilagine. Considerando che il corpo continua a produrre la quantità necessaria di collagene.
L'artrite

L'artrite è un termine generale che descrive l'infiammazione delle articolazioni. La forma più comune dell'artrite è la osteoartrite, chiamata anche dolore degenerativo delle articolazioni. La osteoartrite è associata ad una rottura della cartilagine nelle articolazioni, e che capita più frequentemente nelle anche, ginocchia e colonna vertebrale. Questa può colpire drasticamente le articolazioni e delle dita e delle articolazioni dei piedi. [17] Con 60 milioni di americani che soffrono do artrite, si può dire una epidemia. John Klippel, direttore sanitario della fondazione per l'artrite, ha affermato categoricamente che bisognerà divulgare un allarme. Non sempre siamo coscienti del fatto che il problema sia più grande di quel che credevamo.

Purtroppo, i metodi comuni di trattamento non andranno ad alterare i metodi comuni di trattamento dell'osteoartrosi. Comunque, supplementi nutrizionali la glucosamina e la condroitina, hanno dimostrato di alleviare il dolore e aiutare a ridurre la rottura della cartilagine, uno dei fattori principale della osteoartrosi in sé. Ciò che è particolarmente interessante è che la glucosamina e la condroitina (entrambi solfati) sono componenti della cartilagine normale. Alcuni studiosi hanno dimostrato con successo che le due sostanze sembrano dimostrare la produzione di nuovo collagene. L'unica cosa che potrebbe essere migliore, sarebbe assumere direttamente un complemento di collagene biodisponibile.


Cartilagine
La cartilagine è un materiale abbastanza solido che copre le estremità delle ossa delle articolazioni normali. La funzione principale della cartilagine è ridurre l'attrito delle articolazioni, essa può variare forma se compressa e funge quindi anche da ammortizzatore per le ossa.
La cartilagine può mutare forma, è composta dal 70% di acqua, la quale può essere ridistribuita attraverso il movimento o la compressione. Se la cartilagine non contiene nervi, non sentirete mai dolore quando avvengono queste variazioni. Quando il dolore da collagene attacca, durante l'invecchiamento, questa funzione di assorbimento colpi è ridotta. E' per questo che attività come correre e saltare sono sempre meno facili quando invecchiamo, rispetto a quando eravamo giovani.

Il collagene è un componente chiave della cartilagine, le dà forza. Quando la produzione di collagene nel corpo si riduce, la produzione di cartilagine ne è colpita e così tutti i sistemi organici che contengono cartilagine.


Collagene rughe e striature
La produzione di collagene del corpo e della pelle inizia a diminuire dopo i venticinque anni. [18] Ma, in realtà, aumenta di velocità dopo i quaranta e cinquant'anni. Molti studio hanno dimostrato che la produzione naturale di collagene nella pelle diminuisce con un tasso dell' 1% all'anno, dopo i quarant'anni. Così quando una persona arriva ai cinquanta cinque, perde più del 15% della sua capacità di produzione di collagene. Verso i settanta, si perde circa il 30%,di produzione. [19]
Dr. Martinganon Sal, una autorità del collagene riconosciuto internazionalmente
Con una bassa produzione di collagene, la pelle trattiene meno acqua, dimagrisce e comincia a diventare rugosa, come una prugna quando diventa secca, o dell'uva che diventa passa. Come risultato, l'elastina della pelle si danneggia, trattiene meno acqua e diventa meno elastica e resistente.

Un collagene della pelle più debole porta ad un aumento delle lesioni, minor numero di vasi sanguigni, pelle più debole. Inoltre, le pareti capillari diventano più spesse, dando una minor apporto di nutrienti e una ridotta capacità di rimuovere i prodotti che contengono acqua. La pelle è sotto ad un maggior rischio di infezione, cambiamento di colore e altri segni dell'invecchiamento. Essendo la pelle meno sana, la sua capacità di fungere da barriera contro i batteri ed i virus è ridotta. [20] Questo crea una nuova serie di problemi sempre legati all'invecchiamento.  [21]
Il trattamento facciale con il collagene, normalmente applicato con maschere, è molto consigliato nei centri di bellezza di tutto il mondo. Non è insolito pagare se US$150 – R$300 per un unico trattamento, a Beverly Hills o a New York. La teoria è che l'applicazione diretta del collagene sulla pelle questa lo assorbirà e lo utilizzerà. GRANDE PROBLEMA, INFATTI – questo non funziona. La pelle non può assorbire le molecole di collagene perché sono troppo grandi. Lo stesso si può dire per la maggioranza delle maschere facciali e creme vendute nei centri di cosmetica ed altri posti. Queste semplicemente non funzionano. Un'impresa ha sviluppato un eccellente trattamento al collagene usando una matrice assorbibile di questa sostanza da parte della pelle. La buona notizia è che il trattamento non costerà US$300, e che funziona, e funziona con sufficiente efficacia.
 

Appendice:
[14] O. Steinbrocker, C.H. Traeger, R.C. Batterman, J.Am. Med. Assoc. 155, 1949 and as referenced and detailed by Dr. Sal Martingano in his Collagen Audio Series, Florida, 2001.
[15] Li S, Fan Y-S, Chow LH, Van Den Diepstraten C, van der Veer E, Sims S, Pickering JG (2001) Innate diversity of adult human arterial smooth muscle cells: cloning of distinct subtypes from the internal thoracic artery. Circulation Research, 89:517-525.
[16] Ibid.
[17] Michael W. Smith, Understanding Arthritis, Treatment and Detection, giugno 2002.
[18] Anu Muona: Type XV Collagen. Complete structures of the humain COL15A1 and mouse Col15a1 genes, location of type XV collagen protein in mature and developing mouse tissues, and generation of mice expressing truncated type XV collagen. Acta Universitatits Ouluensis D 662, 2001.
[19] Dr. Sal Martinganon, one of the nation's acknowledged collagen experts and researchers, speaking in a taped national radio broadcast appearance, Reasons for Aging , 20002.
[20] DiGiovanna, Augustine G. Human Aging: Biologica


Torna dall'inizio




Perdita di peso e collagene
Tutte le statistiche indicano fortemente che la razza umana sta perdendo la guerra contro la pancia. In America, più di 40 milioni di persone sono sovrappeso del circa 35%, o più. Il cittadino americano media pesa tra gli 8 ed i 10 chili in più rispetto una decade fa.
Tenendo in conto l'attuale sviluppo del settore Fitness in EU, si può o pensare che si sta perdendo peso ma non è così. Chiaro, le persone vanno di più in palestra, prendono integratori e scappano dai loro limiti, per contribuire con più di US$40 miliardi all'anno nell'industria del fitness e degli integratori. Per questo, la EU continua ad essere una nazione di obesi.
 
Il peso contribuisce molto all'invecchiamento, colpisce la salute e ovviamente l'aspetto. Ci pensi! Quando lei immagina un uomo sui quaranta, a che pensa? Molto probabilmente ad un uomo con una bella pancetta sopra alla cintura. Mentre avanza l'età, la pancia cresce sempre di più. Tutto questo peso frontale fa che il migliore degli uomini cammini con una posizione inclinata in avanti. Basta andare al più vicino centro commerciale per vederlo. Capirà cosa intendo dire.
Neanche le donne fuggono a questa maledizione. Per loro è ancora peggio, questo effetto inizia prima rispetto agli uomini. Le anche allargate, le cosce più grosse, le braccia molli. Tutti questi sono segni dell'invecchiamento. Con l'aumentare dell'età, la nostra misura e peso iniziano a indicare i nostri anni.


Essere obesi non è salutare. Gli studi medici hanno sempre dimostrato che le persone obese corrono il doppio del rischio di soffrire una patologia cardiaca. È molto peggio, un assassino silenzioso: il diabete. Le persone obese hanno un maggior tasso di probabilità di incontrare questa patologia, per un multiplo di quaranta volte. Gli studi hanno anche dimostrato che perdere anche 5 kg potrà ridurre il rischio di osteoartrosi del ginocchio del 50%.
Dopo c'è una lotta quotidiana con la taglia. La misura della nostra vita aumenta e anche la nostra lentezza. L'uso e l'usura delle nostre articolazioni di supporto, come ginocchia e caviglie, aumenta. Questo, a sua volta, peggiora la nostra postura, il nostro aspetto, la nostra forma di sentirci e, in fine, la nostra immagine
 
Più piccolo ogni giorno
come se non bastasse l'acquisto di peso, il dolore articolare, e una mala postura per farci sentire vecchi, bisogna considerare che il tutto è in movimento. Invecchiando, ci abbassiamo. Il problema dell'obesità relazionato alla postura e il fatto di diventare più bassi con l'avanzare dell'età sono legati per molti aspetti con la mancanza di collagene nel corpo e con la sua continua distruzione. La diminuzione di produzione di collagene porta ad un rallentamento del metabolismo e ciò porta ad un aumento di peso. L'aumento di peso è uno stress per le nostre articolazioni e dischi vertebrali che si consumano in termini di posizione e lunghezza. [22] Questo è l'inizio di una nuova serie di patologie legate al collagene. Bisogna tenere in considerazione la cosa.
 
Cosa ci porta ad avere l'altezza che abbiamo? Ovviamente la nostra conformazione scheletrica in conformità con il nostro patrimonio genetico. Se avete gambe lunghe, sarete più alti di persone con gambe corte. E lo stesso vale per chi ha la vita larga. Tutte le cose sono uguali, una persona con tronco lungo e gambe lunghe, sarà più alto di una persona con tronco e gambe corte.
È vero per tutti no? Che si può dire di questo? Non importa quale sia l'altezza, bassa o alta, diminuirà con l'età. Diventare più bassi è un processo dell'invecchiamento. È anche un modo per sentirci più vecchi.
Parte della nostra altezza è dettata dalla cartilagine tra le nostre vertebre. Lo stress fisico, la postura, l'aumento di peso ed il processo d'invecchiamento consumano questi dischi. Più si assottigliano più il corpo si abbassa. Non è insolito che le ossa perdano 8 pollici o più di altezza quando abbiamo 80-90 anni. [23]
Il problema di riduzione della cartilagine grava ancora di più sul processo di abbassamento della persona. Senza collagene, il corpo non si può auto riparare in modo da continuare a crescere. Oltre a questo, la perdita di massa ossea che avviene con l'invecchiamento crea una situazione di rimpicciolimento e di deformazione. Questo provoca più stress alla colonna vertebrale magari già danneggiata. Quante persone conosciamo che sono più piccole rispetto a quando erano giovani e che ora sono anche più curvate. La loro maniera di camminare è tutto forche giovanile. Non c'è da stupirsi se la nostra mente ne resta colpita.
 
I problemi legati al collagene non si verificano solo nei più anziani. I più giovani, tra i 35 anni, possono anch'essi soffrire di dolori degenerativi dovuti all'assenza progressiva di collagene. [24] È vero anche che una alimentazione non salutare lascia i propri segni. I nutrienti che dovevamo ricevere con la nutrizione sono rimasti fuori. Oltre a questo tutta la popolazione soffre di una mancanza totale di coscienza alimentare. Invece di apprendere la maniera corretta di alimentarsi molti vanno a vedere i siti delle celebrità per scoprire qualche trucco magico. Ma non trovano risposta. Quante celebrità perdono peso, poi ci scrivono un libro sopra e poi tornano a guadagnano peso? Di questo tipo di libri, una personalità televisiva molto popolare ne ha scritto quattro, appunto su come perdere peso. Un libro ogni volta che perdeva peso, finiva poi per recuperarlo tutto. Allora chiedo, avrà senso dare ascolto ad una persona così? Ovviamente no. Esistono risposte semplici che vedremo.


Appendice:
[22] Leroux, Jean-Yves, Ph.D., a well know Canadian immunologist specializing in collagen research, speaking during a nationally broadcast television special, The Loss of Youth , 2003.
[23] Kari Kivirikko, M.D., Ph.D. and Taina Pihlajaniemi, M.D., Ph.D. Molecular biology of collagens and enzymes of collagen biosynthesis. Collagen Research Unit, Biocenter Oulu and Department of Medical Biochemistry and Molecular Biology University of Oulu, Finland, 2001.
[24] Kari Kivirikko, M.D., Ph.D. and Taina Pihlajaniemi, M.D., Ph.D. Molecular biology of collagens and enzymes of collagen biosynthesis. Collagen Research Unit, Biocenter Oulu and Department of Medical Biochemistry and Molecular Biology University of Oulu, Finland, 2001.

Torna dall'inizio



COLLAGENE


La chiave per sembrare e sentirsi più giovani:

Il collagene tipo II è il collagene principale che si trova nella cartilagine ed è appunto la sostanza che dà alla cartilagine resistenza alla trazione. [25] La chiave per la ricostruzione e recupero del corpo sta nella capacità di trasformare il collagene in altre risorse secondo le richieste dell'organismo. Per tante, al fine di sviluppare più muscoli, tendini e legamenti, di ricostruire e riparare organi e pelle, il corpo deve passare per un processo di sintesi proteica. Questo processo metabolico richiede un catalizzatore (una sostanza che aumenti il tasso di una reazione chimica, senza generare in sé alcuna alterazione) ovvero il collagene. [26]
 
Perdere peso mentre si dorme
Fino ad ora, perdere peso, mentre si dormiva era una idea falsa. Perdere peso in questa maniera è stato un sogno per anni. Adesso è più di una realtà. In tutta franchezza, tutti noi perdiamo una certa quantità di peso mentre dormiamo a causa della conversione metabolica del collagene del corpo di cui abbiamo discusso. La grande maggioranza del lavoro catalitico del collagene è sfruttata meglio dall'organismo di notte, durante il sonno. [27] La conversione di sostanze nel corpo richiede energia, e l'assenza di uno stomaco pieno di carboidrati semplici (lo zucchero è la stessa cosa), la fonte preferita di energia dell'organismo è il grasso. [28] Ecco quindi un motivo di non riempire il corpo di carboidrati prima di andare a letto.

Il sonno avviene in fasi o tappe. I termini eleganti vengono frequentemente associate a dei padroni di sonno con un fascino quasi mitico. Tante volte, la loro utilizzazione è sbagliata.  Il sonno è importante. Il sonno interessa la nostra gioventù ed età. Ecco perché voglio sviluppare un po' questo tema.
Appena addormentiamo siamo in uno stato di semicoscenza. Durante questo periodo siamo vagamente coscienti di ciò che ci sta capitando attorno. È in questa fase che siamo più vulnerabili. Le persone possono parlare nel sonno, possono rispondere, e non si ricordano di una sola parola la mattina successiva. Le persone che praticano l'ipnosi raggiungono lo stesso stato del sonno. La prima fase del sonno è quella nella quale la mente attiva si prepara a dar spazio a quella subcosciente. A volte essa resiste e ci svegliamo di soprassalto. È quando abbiamo la sensazione d'arresto.
Rapidamente passiamo al primo livello per il quale manteniamo le funzioni basiche del cervello e del corpo. È questa fase che vogliamo trattare. Essa è il momento in cui il corpo è nel miglior stato fisico di rilassamento. Dopo questo il lato subcosciente termina ed inizia il vero sonno. Lo stato del sonno è caratterizzato da movimenti oculari rapidi durante il sonno. Questo viene detto momento REM. [29]
Contrariamente a quanto già letto o visto, non si passa da uno stato all'altro, poi ad un altro e poi ci si sveglia. Si passa per lo stesso stato varie volte. In realtà, se non fosse così il sonno risulterebbe meno riposante.
L'organismo si ripara nei livelli 2 e 3, ma lavora principalmente al livello REM. Molte volte si ripara nei tre livelli e ritorna a R & R (Riposo e Recupero) nel livello 2, prima di passare al 3. E così il ciclo continua.
È durante il sonno REM che il corpo converte il collagene in altri nutrienti disponibili ed in altre sostanze corporee. E necessaria una straordinaria quantità di energia per fare questo. Quanto più efficiente è il motore di conversione e tante più calorie vengono bruciate. Allo stesso modo, meno sarà il collagene presente e meno calorie saranno bruciate.
Un difetto negativo delle pillole per dormire è che accorciano il circuito dei livelli di sonno, molte volte ignorando quello REM al fine di raggiungere un sonno chimicamente indotto.
Una conseguenza notevole del corpo durante la notte è la perdita di peso alla mattina. Ricordiamoci che la conversione effettiva serve per riparare i tendini, la pelle, le cartilagini, gli organi vitali, per produrre ossa e muscoli. [30] Osservi come gli adolescenti dormono più di mattina e come il loro metabolismo sia elevato. Lo stesso vale per i bambini che non rischiano ad addormentarsi presto ma che riescono poi a dormire dalle 11 alle 12 ore. Dica questo ad una persona di 70 anni che si sente bene e riesce a dormire sette ore. Ma chi è che riesce a sprecare più tempo e a mantenere il peso? L'adolescente. Chiuso il caso!

La natura del collagene
La cartilagine è composta da quattro o cinque tipi differente di collagene. In totale ve ne sono quattordici ma vi sono vari collageni primari che sono i più curativi. Uno di questi è il collagene tipo II, quando ben prodotto, e numerosi studi lo hanno confermato:

1. Migliora notevolmente la maglia della pelle.

2. Riduce il dolore nelle articolazioni causati da lesioni, deformazioni od artrite.

3. Riduce rapidamente il gonfiore e la sensibilità delle articolazioni.

4. Promuove la cura dei tendini, cartilagini e lesioni alle articolazioni.

5. Promuove una maggior perdita di peso se assunto come indicato.

6. Promuove un aumento della forza del muscolo se usato assieme all'esercizio fisico.

7. Rallenta il processo totale d'invecchiamento. [31]

Di tutti i collageni, il tipo II funziona meglio perché è più facilmente assimilato ed utilizzato dall'organismo. Non è tossico e non comporta rischi di salute, è comune a molti tipi di steroidi o medicinali. In riassunto, molti studi hanno dimostrato che il collagene tipo II è veramente una scoperta avanzata nel controllo del dolore provocato da patologie legate al collagene, come artrite od artrosi. Questo sembra essere superiore a qualsiasi fosfato utilizzato per trattare queste situazioni. [32]
Il collagene tipo II contiene il maggior numero di antinfiammatori e sostanze che aiutano le articolazioni, inclusi solfati e glucosamina. Queste sostanze sono state studiate per più di 30 anni hanno dimostrato di poter ricostruire la cartilagine. Il tipo II contiene anche una elevata concentrazione di solfato condroitina, un potente agente antinfiammatorio che si appoggia al tessuto molle. È stato dimostrato clinicamente che il collagene tipo II riduce i danni ossidativi delle articolazioni e in verità, è molto superiore al semplice assumere glucosamina condroitina.
Un grande vantaggio del collagene tipo II è che è molto più assorbibile rispetto la glucosamina, o supplementi di cartilagine di squalo o di pollo. Questo significa che deve essere assunto molto collagene tipo II rispetto alle altre sostanze. Il tipo II produce un effetto benefico molto maggiore.
 

Appendice:
[25] Collagen Studies, Brown University - Department of Orthopedics, 1997.
[26] Bjorn Steffensen Dagger, Heather F. Bigg, and Christopher M. Overall; The Involvement of the Fibronectin Type II Modules of Human Gelatinase A in Cell Surface Localization and Activation; ABSTRACT from the Faculty of Dentistry and Department of Biochemistry and Molecular Biology, Faculty of Medicine, University of British Columbia, Vancouver, British Columbia V6T 1Z3, Canada.
[27] Ho, Stephen, MD, A Catalistic Study of Collagen Interaction, Journal of Applied Research, Las Vegas, NA, 2003.
[28] Jeff Wilson, Osamu Matsushita, Joshua Sakin, Ca2+ induced switch from helix to sheet triggers collagen binding. American Crystallographic Association Annual Meeting, 21 de giugno de 2001.
[29] Leroux, Jean-Yves, Ph.D., a well known Canadian immunologist specializing in collagen research, speaking during a nationally broadcast television special, The Loss of Youth , 2003.
[30] Hunter, G.K. and Goldberg, H.A. (1994) Modulation of Crystal Formation by Bone Phosphoproteins: Role of Glutamic Acid-Rich Sequences in the Nucleatin of Hydroxyapatite by Bone Sialoprotein. Biochemistry Journal, 302, 175-179.
[31] N.A. Nandriopoulos et al., Arthritis Rheum. 19, 613 (1976); D.E. Trentham, R.A. Dynesisus, R.E. Rocklin, J.R. David, New England Journal of Medicine, 299, 327 (1978); A. Tarkowski, L. Klareskog, H. Carlsten, P. Herberts, W.J. Koopman, Arthritis Rheumatism, 32, 1087 (1989).
[32] Leroux, Jean-Yves, Ph.D., a well known Canadian immunologist specializing in collagen research, speaking during a nationally broadcast television special, The Loss of Youth , 2003.

Torna dall'inizio



Le limitazioni del collagene tipo II - STUDI CLINICI
Il collagene Tipo II ha una capacità limitata in sé. Ricordiamoci l'esempio della cartilagine. Non è una specie di cartilagine. Sono quattro. Quindi, un prodotto che fornisce un solo tipo di collagene è limitato.


Dr. Jean-Yves Leroux, noto studioso canadese per lo studio del collagene e immunologista.
Gli studiosi sono a conoscenza delle limitazioni del collagene Tipo II, e si concentrano anche su altri derivati come la glucosamina. In accordo con il famoso studioso canadese, Dr. Jean Yves Leroux, il derivato agirà molto meglio rispetto al semplice componente di collagene isolato.


La matrice del collagene superiore
La matrice del collagene è una sostanza sicura e ben formulata, che stimola la produzione di vari tipi differenti di collagene nel corpo. La matrice di collagene, formulata a partire da collagene puro, produce risultati incredibili nel corpo umano se usato su base regolare. I risultati sono generalmente osservati dopo qualche settimana. Sembra che il meccanismo d'azione della matrice agisca sui globuli bianchi, localizzati dentro ala tessuto linfoide intestinale, che fa parte del nostro sistema immunologico. Con l'invecchiamento e i radicali liberi, vengono attaccate le cartilagini, producendo molte patologie legate al collagene e sulle quali abbiamo discusso. Quando la matrice di collagene viene introdotta nel corpo, le cellule che stanno attaccando divorano alcune cellule  del collagene tipo II che vengono prodotte, ed in seguito, identificate come amiche, e non come nemiche. Il sistema immunologico viene allertato per smettere di attaccare il collagene tipo II. In ultima istanza, questo diminuisce il numero di incidenti in parte responsabili della reazioni infiammatori dell'artrite e di altri dolori articolari.


L'approvvigionamento di proteoglicani dalla matrice di collagene prodotta, inibisce la formazione di vasi sanguigni nelle articolazioni e riduce l'attacco dell'enzima nella cartilagine. Questo produce un ringiovanimento delle cellule prodotte dalla cartilagine e una diminuzione del logoramento delle articolazioni. Gli stessi proteoglicani aumentano anche lo spessore e la lubrificazione del liquido sinoviale, il fluido che lubrifica le articolazioni.
C'è da aggiungere che, un supplemento di matrice di collagene nella sua forma pura, compresso a freddo e non pastorizzato, aiuta il corpo contro i radicali liberi. Purtroppo, tutti tranne un tipo di collagene disponibile nel mercato, perdono grande parte della sua efficacia e crescita come liquido. Questo è il lato negativo. Il lato buono è che abbiamo bisogno di un solo prodotto.
 

I prodotti di collagene non sono tutti la stessa cosa
Lasciatemi iniziare dicendo che non possiedo alcuna azione dell' azienda Genaco®, né mai mi hanno pagato un centesimo per aver raccomandato Pure-Col®, o per qualsiasi altro prodotto raccomandato in questo libro. Nel frattempo ho esaminato la maggioranza dei prodotti  di collagene che esistono nel mercato ho constatato che Pure-Col® è il migliore.

Non tutti i prodotti di collagene sono uguali, e non tutti danno un collagene medicamente efficace. La maggior parte dei collagene sono mal assorbiti che finiscono in uno spreco di denaro. Di tutti i prodotti di collagene che restano la maggioranza ha un tasso d'assorbimento molto basso, qualcosa intorno al 20%.
Esistono solo due prodotti di collagene che aiutano la perdita di peso, nella riparazioni de lesioni e miglioramento della pelle. Uno di questi è il collagene liquido tipo II o il Pure-Col®, una matrice di collagene in forma di capsule.

Pure-Col® è il migliore dei prodotti perché è prima di tutto una matrice di collagene. Questa stimola la produzione di tutti i tipi di collagene invece di fornire solo uno dei quattordici. Pure-Col® è prodotto a partire da collagene puro, attraverso un difficile processo sviluppato in Canada, col lavoro congiunto tra il DirectLab e un chimico francese. Il prodotto finale è Genaco®, il quale ha dimostrato d'avere la più alta biodisponibilità a confronto di un qualsiasi altro prodotto di collagene, incluso il liquido.

Un fatto poco noto è che qualsiasi tipo di collagene soprattutto il tipo II, inizia a degradare nel momento in cui viene esposto al liquido. Quindi le preparazioni liquide fatte con questo tipo di collagene iniziano a degradarsi immediatamente. Per fermare questa situazione gli agenti di conservazione e altri ingredienti vengono aggiunti per ritardare tale processo. Esso provoca una bioconversione negativa, cosa che limita l'efficacia del prodotto.
Uno studio abbastanza significativo di tre mesi, ha comparato il Pure-Col® con un liquido e un collagene del mercato, il Dr. Stephen Ho, noto medico traumatologista, ha tratto i risultati da cinque gruppi di persone. Ogni gruppo era composto da 30 individui, tutti simili in corporatura, peso, stato di salute età e sesso.

AL primo gruppo è stato dato un prodotto Pure-Col®, da assumere durante il pranzo per 90 giorni, al secondo è stato dato un collagene liquido, al terzo un supplemento di collagene venduto normalmente nel mercato, al quarto un placebo composto da ingredienti neutri e al quinto, (gruppo di controllo) non è stato dato nulla.
Si è verificata la salute fisica degli individui prima e dopo i 90 giorni di studio, per confrontare i gruppi. Il gruppo del Pure-Col® ha avuto i migliori risultati, seguito da quello con collagene liquido, dal collagene sul mercato e quelli con il placebo e poi il gruppo di controllo. Lo studio è stato indipendente non è stato pagato nulla al Dr. da qualsiasi entità commerciale, per fare lo studio. La tabella I riassume i risultati.

 

Collagene e Collagene Tipo II

Sommario dei risultati dello studio comparativo

Gruppo Test

Gruppo I

Pure Col®

Gruppo II

Collagene Liquido

Gruppo III

Collagene nel mercato

Gruppo IV

Placebo

Gruppo V

Gruppo di controllo

Perdita di peso

Perdita media 8,2 kg Perdita media 4,8 kg Perdita media 1,4 kg Perdita media 0,9 kg Guadagno medio 0,9 kg
Riduzione grasso corporeo Perdita media 10% Perdita media 4%

Perdita media Nessuna

Perdita media Nessuna

Guadagno medio 2%
Riduzione dolori

Considerevole

Positiva Un po' Un po' Nessuna
Cambiamenti visibili della pelle

Considerevole

Positiva Molto poca Nessuna Nessuna
Cambiamenti per un aspetto più giovane e vigoroso.

Considerevole

Positiva Molto poca  Poche Nessuna


*Studio di 5 gruppi, da 30 persone l'uno per un periodo di 90 giorni.


Il gruppo Pure-Col® ha registrato migliori considerevoli nella riduzione del peso e grasso corporeo, assieme ad una riduzione considerevole dei dolori. Questo gruppo ha registrato anche un aumento nella sensazione di essere ringiovaniti e di aver acquisito vigore. Il gruppo del collagene liquido, usando un collagene di tipo II in forma liquida, ha dimostrato migliorie, ma quasi del 30% in meno del Pure-Col®.

Il gruppo III, al quale è stato somministrato un collagene trovato nel mercato, a mostrato solo qualche piccola miglioria. Il gruppo del placebo, il quarto, ha ricevuto solo una capsula bioattiva. Hanno riscontrato solo piccolissime migliorie la maggior parte delle quali di origine psicologica, inoltre i soggetti speravano di ottenere risultati. Questo gruppo non sapeva che quello che usava non era assolutamente collagene.
Al gruppo di controllo, gruppo V, non è stato dato niente. Avevano solo somiglianze come i restanti gruppi da I a IV, in termini d'età, genere e salute. E' stata fatta una analisi storica degli individui all'inizio e alla fine dello studio. A parte un leggero aumento del peso e del grasso corporeo, non sono state osservate alterazioni.

La conclusione del Dr. Ho è stata che la matrice di collagene puro marca  Pure-Col®, in stato solido, è superiore al liquido o al collagene esistente nel mercato. Pure-Col®, inoltre, se assunto regolarmente, di un aspetto più giovane e una diminuzione significativa del peso e del grasso corporeo. Ha inoltre detto che il gruppo che ha assunto Pure-Col® ha registrato un sonno più riposante e lungo e più energia durante le ore delle normali attività.

In una trasmissione televisiva nazionale, sull'invecchiamento, il Dr. Sal Martingano, uno degli specialisti del collagene tipo II, ha spiegato le ragioni per le quali il prodotto Pure-Col® dà risultati molto migliori nello studio comparativo.
 

La mia esperienza di ricerca ha dimostrato che il delicato processo di utilizzazione del collagene viene distrutto, anche una stessa matrice di collagene viene prodotta dal processo tradizionale di estrazione del calore. I prodotti con collagene in soluzione, iniziano il processo di ossidazione e perdita di potenza, molto prima, e quindi solo una piccola porzione di collagene viene assorbita.
Lo stato ideale del corpo di collagene è senza acqua o altri solventi. Il collagene puro è praticamente una molecola predigerita, nel senso che l'organismo la può assorbire direttamente per mezzo dello stomaco senza diminuirne gli effetti.
Dr. Sal Martingano, Marzo 2003

"Abbiamo considerato di usare una base liquida perché mediamente avrebbe costato meno del processo che impieghiamo. Il problema è la degradazione del collagene. Questo inizia a deteriorare quasi immediatamente. Per impedire che ciò accada, dobbiamo aumentare i conservanti e gli altri prodotti chimici liquidi, così come fanno i produttori di collagene liquido. Fatto ciò, marginalmente, si favoriscono solo altri problemi."
Dr. Jean-Yves Leroux, Immunologista/Biochimico, Maggio 2003

 

L'inventore di Pure-Col, il canadese Guy Michaud, ha dichiarato in una conversazione con me, che la decisione è stata presa quando si è dato inizio allo sviluppo di un sistema integrato che permettesse alla matrice di essere biodisponibile al 100% per il corpo. Come risultato da segreto commerciale, un sistema non omogeneizzato di compressione a freddo, Pure-Col® può essere assorbito, evitando gli effetti diminutivi dell'acido di una digestione ritardata.
Dr. Patrick Price, un professionista della salute a Houston, ha organizzato uno studio indipendente abbastanza significativo sul Genaco®, utilizzando tre gruppi di pazienti con caratteristiche essenzialmente identiche. Il Dr. Price ha constatato che il Pure-Col® produce dei visibili miglioramenti in termini di energia, sollievo dai dolori di artrosi e di qualità della pelle. Un gruppo ha visto solo poche migliorie e il gruppo di controllo, come nello studio del Dr. Ho, è rimasto lo stesso.
Le conclusioni dei recenti studi dei Dr. Stephen Ho e Patrick Price hanno dato risultati concordi con molti altri studi effettuati sul collagene, realizzati nelle attività di ricerca di tutto il mondo.
 

RIASSUNTO
Esistono 14 tipi di collagene che costituiscono la maggior parte della pelle, tendini, ossa, cartilagini e altri tessuti congiuntivi. Sebbene prodotti dall'organismo, la produzione diminuisce dopo i 25 anni d'età. Verso i 55, più de 15% della capacità di produzione non esiste. Ai 70, si perde più del 30% e poi sempre di meno.
 

Gran parte del lavoro di riparazione del corpo avviene di notte. Sotto condizioni adeguate, si può verificare una perdita di peso considerevole durante questo periodo. Come la produzione di collagene diminuisce anche la quantità di ore di sonno si riduce.

I dolori degenerativi da collagene associati all'invecchiamento colpiscono tutto il corpo. Essi includono l'artrite, fibromialgia, borsite, tendinite e altre condizioni associate. Rughe, macchie dell'età e dolori alle articolazioni sono sintomi di collagene degenerato.

Recentemente, sono usciti nuovi prodotti nel mercato che aiutano con i dolori legati al collagene. Questi sono collagene tipo II, matrice di collagene e prodotti derivati dal collagene come la glucosamina-condroitina. Dei tre, la matrice di collagene e la migliore.
La matrice è raccomandata come Pure-Col®, che rinuncia ad un processo di pastorizzazione e immersione in liquido. Questo mantiene il prodotto molto più bioattivo rispetto agli altri prodotti ed è stato testato clinicamente.
 

La conclusione è questa: la matrice di collagene e il collagene di tipo II funzionano. La matrice è migliore. Uno studio indipendente ha dimostrato che  Pure-Col® è il prodotto più utile e facile da essere assimilato, a confronto di tutti i prodotti disponibili nel mercato. Perdere l'eccesso di peso e grasso corporeo non sono per niente effetti collaterali cattivi.
 

Torna dall'inizio